Ode alla sessione infernale.

Ode alla sessione infernale

Oh inverno,con te porti l’inferno della sessione d’esami
riempi la mia mente di nozioni
e se ci penso mi rompo un po’ i maroni.
E mi vedo ora qui allo specchio
con la faccia bianco latte
senza trucco,sfatta e a tratti fatta
che potrei tranquillamente passar per matta.
Con la sciarpa ci farei un cappio se sapessi
“a che pensavo quando mi han chiesto:
“che ti arruffo un poco il ciuffo?”
Ho freddo e porto ancora le infradito,
Il piede incontra la porta
e mi fracasso pure il dito.
Invoco tutti i Santi a casa mia per natale
tanto “l’aggiungi un posto a tavola” non fa mai male.
La gente per le strade è ancora abbronzata
veste come fosse una sfilata;
io a stento riesco a truccarmi
e allo specchio guardarmi senza frantumarmi.
Io questo freddo non l’accetto
eccetto l’aria natalizia
che mi ricorda che anche una sessione di riposo
prima o poi…inizia.
Mi fa male la capa uè
e mi sa che l’hai capito anche te.

Lunatica Repressa

Incomprensioni.

Parlare e non capirsi,
capirsi e non parlare...
questo è il vero problema.
Le incomprensioni.
Da piccole piogge insignificanti
si trasformano in tsunami del cielo.
Ti lasciano schiacciata
contro un pavimento di ghiaccio
che gela il cuore.

Lunatica Repressa

Aspetto.

Ricordati perchè hai rinunciato al suo pensiero
e hai lasciato che le tue lacrime
cadessero come le foglie d'autunno
e il tuo cuore seccasse
perdendo il suo dolce colore.
Un altro inverno sta per arrivare,
preparati al freddo e alla neve,
aspetta la primavera che tarda ad arrivare
e prova a ricominciare ad amare.

Lunatica Repressa

L'inverno è solo una fase del cuore...prima o poi passa... basta solo aspettare. =)

Domande a “COSA?!” #6

DOMANDE A “COSA?!” #6

STO INVECCHIANDO?? ( Io Vs Bimbi Malefici e Genitori stupidi)

Ohhhh… Era da un po’ che non proponevo qualcosa sulla sezione “Domande a Cosa?!”.
Non credete mica che durante questa lunga assenza io non abbia riempito la mia testolina bacata con domande di dubbia provenienza?? Ho la testa che brulica di domande.
Come una mela andata a male piena di vemicelli,come un formicaio che ha preso le sembianze di un vulcano in eruzione, come un brufolo enorme che sta per scoppiare come un vulcano in eruzione (che schifo d’immagine che vi ho proposto…quasi mi dispiace di averlo fatto), come uno di quegli starnuti che non riesce ad uscire e tu rimani con una faccia da ebete per circa 1 minuto che i tuoi amici scambiano per una nevrosi facciale, come…Ok basta, direi che va bene così, avete capito la cosa no??
Mi dispiace dovervi proporre le mie esperienze di vita, poco interessanti, incredibilmente strambe e utili come un rutto di quelli che ti spostano il ciuffo di lato e che in un solo momento calpestano la tua dignità di donna di classe… MA LO FARO’ LO STESSO!

L’altro giorno ero dalla dottoressa per problemi di stomaco(Quando ti ritrovi ad essere ME, è inevitabile avere problemi di stomaco) e c’era una piccola bimba che aspettava con la madre il proprio turno. La mamma più volte ha ripetuto alla bimba che subito dopo la visita l’avrebbe riportata a scuola, con quel tono di voce come a dire “Così non ti ho tra i coglioni per il resto della giornata” ma non è questo che ha attirato la mia attenzione. La bambina ha iniziato improvvisamente a canticchiare una canzone: ” MI PIACE LA SCUOOOOLA!!! MI PIACE LA SCUOOOOLA!” , il tutto accompagnato da un balletto allegro e gioioso.
Vedete… a me piacciono i ragazzini di oggi. Sono così spensierati, coraggiosi, pieni di energia, con una parlantina niente male, con questa gioia di vivere che ti riempie il cuore…

No davvero… mi avete creduto??

Non voglio fare di tutta l’erba un fascio ma voglio parlarvi della mia realtà.
I bambini sono scostumati, non se ne fottono di niente (come giusto che sia…sono bimbi in fondo),sono sfacciati con le persone più grandi, pieni di energia se si tratta di romperti i coglioni, una parlantina niente male se hai intenzione di creare un dizioniario delle “nuove parolacce” e sono…TRISTIIII…. SEMPREE TRISTIII… c’è sempre qualcosa che non va! Parlo soprattutto delle ragazzine! Eppure hanno tutto… TUTTO! (Forse è proprio quello il problema)
E c’è una cosa…una cosa che potrebbe davvero… davvero… rovinarli.

ASCOLTANO MUSICA DEMMERDA!

Quando ho visto questa piccola bimba di 5-6 anni ho provato un sentimento che raramente si fa largo nel mio cuore…SPERANZA!!
Una speranza che è improvvisamente scemata dinanzi la cafonaggine della madre e a causa del pensiero che prima o poi quella bimba così carina che ama la scuola sarebbe stata presa in giro proprio per questo suo “Strano” amore (Io ho sempre odiato la scuola, ma semplicemente perchè ho avuto un’infanzia di merda da quel punto di vista…Per fortuna, ho sempre amato studiare ed infatti ,non per vantarmi, ma ero considerata una SECCHIONA. Ogni giorno mi ripetevo che prima o poi sarebbe finita, che ce l’avrei fatta ad uscire vittoriosa da quell’istituzione infernale! Nel frattempo ho sofferto di Gastrite , mal di stomaco e cose varie… … … … Già… … …).

Il pensiero che quella bambina sarebbe stata attirata da cose futili durante la sua adolescenza, da amici sbagliati (che ascoltano musica demmerda) e da tante altre cose che sappiamo possono davvero tanto rincitrullire queste piccole generazioni… mi ha riempito di tristezza.

Avrei voluto proteggere quella bambina, prendere a schiaffi la madre che se ne fotteva altamente di quel essere così dolce, prendermi a schiaffi per aver preso a schiaffi la madre della bambina ed infine prendere a schiaffi anche l’amica della madre della bambina che non faceva altro che tenere quel dannato telefono in mano!
La verità è che sto invecchiando… e diventerò una di quelle vecchie signore zitelle che quando parlano iniziano sempre con la frase “AI MIEI TEMPII NOIII…” e poi ” IO NON HO MAI AVUTO QUESTE POSSIBILITA’…” e ancora “PASSAMI IL BRODO DI POLLO”.

Ahahahahahahahahah (Risata nervosa)

Può sembrarvi strano ma fin da piccola mi sono ripromessa una cosa:
“Durante il corso di tutta la mia vita, prenderò quello che c’è di bello,di giusto, di puro in questo mondo e lo proteggerò, lo coltiverò e non lascerò che si deteriori anche se dovrò continuare a dire per il resto dei miei giorni “Dove schifo mi trovo?”… “
Nel mio piccolo so che ci sono cose che da sola ed anche in gruppo non posso combattere.Ma non importa… inizierò a provare ad essere migliore ogni giorno…

Cavolo… sto proprio invecchiando.

La domanda di oggi è ” Quanto vi sentite vecchi??” e soprattutto ” Quanto vi ho annoiato con questa storia??”
“Voi avete fiducia nelle generazioni future?”

Questa Domanda a cosa?! è diventata troppo seria… Fatemene pentire.

Lunatica Repressa.

Persa.

Per quanto io gridi forte
l’Amore è sordo e cieco,
come forse lo sono anche io…
Sorda e cieca per amore.
Ed adesso sento
che mi sto perdendo
e sto perdendo qualcosa.
Ma son già sorda e cieca.

Sono abituata a perdere.

Lunatica Repressa

Trasparente.

È un arcobaleno
che ha perso i colori,
questo mondo 
che è trasparente...

Forse sono io,
sono io quella trasparente.

Lunatica Repressa

Le parti di me.

Ho preso il coltello,
l'ho affondato nel petto
lentamente...
Con la punta della lama
ho disegnato linee sottili sul cuore,
passando il filo dall'alto al basso,
come se stessi sbucciando un frutto.
Era a pezzi.
Nella vita, ognuna di quelle strisce
è diventata parte di un altro cuore
ma non per mia scelta,
mi sono state rubate.
Ed adesso che non sento più niente,
ho bisogno di ciò che ho dato
per ricostruirmi...
Ho bisogno di tutte le parti di me.

Lunatica Repressa

La simpatia non è più di moda.

La simpatia non è più di moda.

Io sono obsoleta,sono da buttare.

Sono quel cestino dell’immondizia

che ingombra più del sacchetto dell’umido;

Sono da vendere nei mercatini

a prezzo stracciato;

Sono una battuta che non fa ridere;

Uno scherzo della natura

perchè vedo quel lato divertente

che a molti non piace.

“io sono una persona seria”

mi dicono.

“Potrei sembrare brutto

con quella smorfia sulla faccia”.

Allora tenetevi le maschere

e lasciatemi divertire.

Lasciatemi ridere delle vostre orribili e stupide maschere.

Leggera.

Seguo l'istinto,
l'ispirazione notturna,
e scrivo un racconto
che narri la mia storia
e mi liberi
dagli incubi che mi tormentano;
trasformando ciò che sento
in cosa nuova.
Vera
Leggera...

Lunatica Repressa

Mal di stomaco.

Il sole scompare dietro le nuvole
ed io ho già mal di stomaco.
Mi levano l’arcobaleno,il calore,
i sorrisi,la spensieratezza.
Al ritorno ho già il mal di stomaco.
E questa vita mi sta stretta,
le persone che mi circondano
stringono la corda attorno il petto.
Non sono familiari
ma per me lo erano.
E mi arrabbio se solo penso
che quel poco che mi fa star bene
è odiato ed invidiato,
subisce ingiustizie su ingiustizie.
Quel buono che c’è
deve essere distrutto
da chi ha già tanto nella vita
o vuole tanto e non si impegna
e non lo ottiene e lo desidera
e lo invidia e lo ruba
O lo distrugge.
Ed io ho già il mal di stomaco
E ci morirò col mal di stomaco.

Lunatica Repressa

Voci precedenti più vecchie

Diario di Viaggio

dicembre: 2014
L M M G V S D
« nov    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

La Lunatica su Twitter

cataniafashionblog

LA MODA NON LA SI SUBISCE.. LA SI FA'!!!

dilloaldillo

sfogati anche tu con i diliddi

The Love Rookies

Vita da fuorisede: amori non corrisposti, alcol e esami

tavolozza di vita

~☜❤☞~Pensa con il cuore e vivi l'attimo~☜❤☞~

DIANA GIPSY BANCALE

In giro per il mondo

volodirondine

La vita è il viaggio più bello da percorrere!

solozero2

scrivo frasi sgrammaticate....

Ramona Crisstea

I dream of painting and then I paint my dream

Le Parole Di Aurora

Con le mie stesse mani ho gettato questo cuore tra le fiamme. Come una Fenice, è dalle sue ceneri che imparerà a rinascere. Aurora.

Il Re Del Niente

Non finisce mai ciò che era grande, ma finisce solo ciò che non "era"... Silvana Stremiz

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Omega

Storie di una ragazza univeristaria

Cronache di un pigiama rosa

Ascolto musica a tempo indeterminato. Fotografo istanti di vita. Indosso emozioni come se fossero il mio vestito più bello. Scrivo di notte sorseggiando the alla vaniglia. Leggo in pigiama perdendomi piacevolmente tra le pagine di un libro. Osservo il mondo sorridendo.

leduecucine

la buona cucina di Calabria e Sicilia; i sapori di una volta rapportati al giorno d'oggi

giuseppe genta blog

un giornalista in viaggio che non sopporta gli ombrelli

Carta e Penna

Scrivere è la cosa più liberatoria che abbia mai fatto in vita mia

SweetCupcake

by Martina Liverani

cataniafashionblog

LA MODA NON LA SI SUBISCE.. LA SI FA'!!!

dilloaldillo

sfogati anche tu con i diliddi

The Love Rookies

Vita da fuorisede: amori non corrisposti, alcol e esami

tavolozza di vita

~☜❤☞~Pensa con il cuore e vivi l'attimo~☜❤☞~

DIANA GIPSY BANCALE

In giro per il mondo

volodirondine

La vita è il viaggio più bello da percorrere!

solozero2

scrivo frasi sgrammaticate....

Ramona Crisstea

I dream of painting and then I paint my dream

Le Parole Di Aurora

Con le mie stesse mani ho gettato questo cuore tra le fiamme. Come una Fenice, è dalle sue ceneri che imparerà a rinascere. Aurora.

Il Re Del Niente

Non finisce mai ciò che era grande, ma finisce solo ciò che non "era"... Silvana Stremiz

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Omega

Storie di una ragazza univeristaria

Cronache di un pigiama rosa

Ascolto musica a tempo indeterminato. Fotografo istanti di vita. Indosso emozioni come se fossero il mio vestito più bello. Scrivo di notte sorseggiando the alla vaniglia. Leggo in pigiama perdendomi piacevolmente tra le pagine di un libro. Osservo il mondo sorridendo.

leduecucine

la buona cucina di Calabria e Sicilia; i sapori di una volta rapportati al giorno d'oggi

giuseppe genta blog

un giornalista in viaggio che non sopporta gli ombrelli

Carta e Penna

Scrivere è la cosa più liberatoria che abbia mai fatto in vita mia

SweetCupcake

by Martina Liverani

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 492 follower