Domande a “COSA?!” #8: Le Rose Puzzano!

DOMANDE A “COSA?!” #8

LE ROSE PUZZANO!

 

E’ dal 22 Dicembre che non scrivo qualcosa qui su WordPress.

Stavolta non starò lì a ripetervi la solita solfa del “ Ho avuto un sacco di cose da fare, non c’ho capito niente della mia vita in questo periodo” e bla bla bla.

No aspettate… IN REALTA’ E’ COSì!!!… ma non ho mai smesso di scrivere questo ve lo posso assicurare; infatti cercherò quanto prima di postarvi i miei pazzoidi pensieri! ;)

In compenso, penso che non ci sia ritorno più bello di quello di scrivere sulla sezione DOMANDE A “COSA?!”.

Quindi senza ulteriori indugi , vi lascio alla mia mente bacata.

 

Si sta avvicinando San Valentino: Amore, amicizie sincere, dimostrazioni d’affetto, cioccolata,cioccolata,cioccolata e ROSE!!… e cioccolata. Una dose di diabete per tutti insomma.

AAAAAh, le rose! Bianche o rosse, poco importa, sono belle e sono il simbolo del dolce candor che ti colora le guance, delle farfalle dello stomaco, del palpitio del cuore, del sempreverde trucco sul viso che negli altri giorni non metti perché ti rompi le palle di sembrare bella ed affascinante per qualcuno che neanche ti guarda.

La Rosa diventa il simbolo del tuo amore, della persona amata, del suo amore e tutto sembra bello ed emozionante nell’attesa che riceva questo presente ricco di valore e significato.

Ma la sapete una cosa??

LE ROSE PUZZANO!

LE ROSE PUZZANO!!! Soprattutto quelle rose che sai saranno regalate alla persona che ti piace, da altri…esseri, e che anni fa hai corteggiato proprio con quella stessa rosa, che poi è stata messa lì a marcire ed appassire fino a farla puzzare.

Sono presa da un attacco di gelosia ed invidia per le coppie che saranno felici e spensierate il giorno di San Valentino?? SI! Decisamente! Ma non troppo … voglio il loro male?? No… quello no.

San Valentino è una festa bellissima a mio parere, non l’unica per dimostrare il proprio amore SIA CHIARO!Chi ha l’amore di qualcuno deve festeggiare CASPITERINA!

Io festeggerò il mio San Valentino ringraziando di avere l’amore dei miei amicici, la mia famigliglia, un amore che mi regalano ogni giorno e sono grata di questo ogni giorno della mia vita.

Ma le rose non le reggo, mi dispiace. Ho dei ricordi orribili delle rose.

Quando le regali alla persona sbagliata sembra che il profumo di una rosa si trasformi in un cattivo odore che impregna la persona stessa. Nel periodo di San Valentino quel odore ristagna in tutta l’aria come fosse veleno che è lì a ricordarti di come hai sprecato quel giorno ad inseguire una persona che non ne ha mai apprezzato il valore.

Bisognerebbe essere grati sempre per una rosa, altrimenti inizierà a puzzare, la persona inizierà a puzzare e la cosa bene o male finisce per influire sulla tua vita perché tutto inizia a puzzare!! INSOMMA BISOGNA SALVARSI CON UNA CORONA DI AGLIO AL COLLO!!!

Quindi per favore, ANCHE LE ROSE PUZZANO! E VOI CERCATE DI NON FAR PUZZARE LE ROSE!!

Odio le rose…

Come potrete capire oggi sono più fuori di testa del solito, probabilmente non ci avrete capito niente di quello che ho scritto se non il fatto che ,come molti di voi, passerò il mio 14 Febbraio “relativamente sola” con le mie amate serie tv per evitare il PUZZO DI ROSA dell’amor non corrisposto in questo giorno di festa ma senza disprezzare una giornata che , al di là della questione del “ormai è solo un’occasione legata al consumismo”, dovrebbe essere trascorsa sempre nel migliore dei modi, accanto a persone che ci amano…come le serie TV che non ti deludono “quasi mai” Ahahah!

Anche voi sentite LA PUZZA delle rose ogni tanto??

A parte ciò, un buon inizio di Febbraio a tutti voi e se non ci si sente,vede o scrive fino a quel giorno: Buon San Valentino a tutti =)

P.S.: Al primo o la prima che commenta ” Ma non è che sei tu che puzzi?” … Beh, oltre a sposarlo/a devo chiarire che “il puzzare è un problema molto comune e ci sto lavorando anche io XD

Lunatica Repressa

Senza Limiti

E se superare i tuoi limiti
fosse il tuo sbaglio più grande?
E se riconoscere i tuoi limiti
fosse il tuo sbaglio più grande?

…se fosse il contrario?
…come capirlo?

Ho provato,ho fatto tutto
quello che potevo
Mi sono spinta oltre,
per migliorarmi,
sapere che non sono i miei limiti.
Ed ho vinto…

Ma dopo…
Dopo, tutto lo sforzo l’ho sentito.
Per una vittoria in più
ho perso salute,tempo,
sonno,fame.
E la soddisfazione?
Se n’è andata via con le ore di sonno.

Non sono felice,triste,soddisfatta o meno.
Sono stanca.

Io non accetto i miei limiti…
È un bene,è un male.
È un bene o è un male??

Lunatica Repressa

Sessione di Recupero

Ode ode!! Odite!! Udite!!
Odiate!! O ditemi, ve ne prego…
Ditemi cosa devo recuperare
se non la voglia di vivere,
dopo un’estate idilliaca,
alla nuova alba di una sessione
che fatico ad iniziare??
Ho ancora la sabbia
tra le unghie dei piedi!
E non sará iniziata
fino a quando non sará finita.
Ancora ho la pelle color oro
e non sará iniziata
fino a quando non sarò povera.
Ma la fine è vicina.
Cambio pelle di serpente
e come coccodrillo la levo,
giocandoci e piango…
Sono una che se ne pente.
Per ogni lembo che se ne va,
un giorno d’estate volge al termine.
Prendo bagaglio e libro
e vi aspetto amici miei
Facciamoci forza insieme.
Per quelli che ancora non è iniziato: L’inferno di freddo.

Lunatica Repressa

Questa era un po’ la mia disperazione agli inizi di settembre ^-^’

Un’estate Lunatica.

In realtà non sono morta, no… Ho solo prolungato di molto le mie vacanze e la mia assenza da WordPress.
Vi starete domandando : Ma cosa avrà fatto tutto questo tempo lontano dal pc??…Non ve lo state domandando?No?? Significa che avete una vita piena e che non la passate a leggere le zuzzurellanti avventure di una fricchettona come me! Buon per voi!!! Anzi no…MALE…MOLTO MALE!!!

Quest’anno la mia vacanza è iniziata un po’ tardi a causa di alcune tragicomiche avventure che sono capitate che non starò qui a raccontarvi per non allungare di troppo il brodo, che poi si sa, si fa freddo e chi se lo magna più!
Ma niente paura, scopritori del mio mondo, durante il periodo di astinenza da internet, rete cellulare e qualsiasi cosa di tecnologico possa venirvi in mente in questo momento, ho appuntato un po’ di appunti su degli appunti per appuntarvi l’appunto.

Cosìì ciancio alle bande e vi lascio al mio diario più pazzarello che ci sia yuyuyuyhuhuhuh! ( ecco la mia vera faccia mentre scrivo -.-‘ ):

9 Agosto 2015

Dopo aver osservato il panorama in cerca di ristoro,ci recammo sulla vetta de lo borgo medievale de San Vittore con la navetta di noi sopravvissuti alla calca di folla inferocita. Nubi e lampi in lontananza e noi lì, ad urlar come fossimo liceali “Prufessò ma quant’ c’ vò’??” (Professore ma quanto ci vuole ad arrivare?).
Mangiafuoco lì ci aspetta ma mi pare più un David Copperfield dei poracci considerando come sparisce tra il popolino col suo Anaconda tipico di Nicki Minaj…
All’improvviso fu Capodanno! (Non chiedete…solo il suono degli scoppiettii potrebbe spiegare).
Poi le libagioni ed il glorioso mangiar mentre il dorso dolorante riposa poggiato malamente sull’asfalto.
Ancora scalini, salite, discese e di nuovo fila e curve e poi la macchina. Beato mezzo di trasporto di questa era!!
Si torna alla vacanza.

11 Agosto 2015

Io ed il mio fratellone, smaniosi di tornare alla civiltà, ci recammo al mercato generale lontano dalle fresche frasche. Tuttavia lo maltempo ci inseguiva ed, al ritorno, tra la nebbia, le curve e l’atmosfera alla Silent Hill, impuriti, l’unico desiderio agognato era di tornare a casa…A casa dalla nostra mammina bella.
MAMMINAAAAAA!!! (urlo di paura!).
Nel frattempo del festival de luppolo ancora non vi è ombra perchè Zeus pare non volerci dare tregua.

12 Agosto 2015

Come prodi cavalleri ce ne andammmo nel far west e , non molto a nostro agio, attraversammo il ponte di legno assetati di birra mentre l’ukulele accompagnava con musica country l’ingresso protetto da un Big Show gigante. “Lascia un messaggio o voi che entrate” c’era scritto all’entrata……
Meglio non raccontare qual messaggio di noi abbiam lasciato ai posteri quella sera.

14 Agosto 2015

-Zia!Zia! Portami Laggiù!!
-Va bene a zia, ma laggiù laggiù proprio??. Dissi io con voce affranta.
-Sisi, trascinami tu, però restiamo in acqua!!
-Va bene a zia…laggiù laggiù proprio ti trascino…( E TI LASCIO Lì!!!)

38429037482937 ore e lidi dopo…sulla riva del mare.
-Ok a zia! Siamo ritornate al nostro lido. Ora andiamo a riposare sotto l’ombrelone dove stanno pure mamma e papi?? siiiiii a ZIA?!?
-No zia!! Adesso facciamo il bagno!!!
-Ma non siamo proprio uscite dall’acqua a zia! Io sono diventata come Spongebob!!
-Eddai zia, voglio stare con te… (faccino dolce e pacioccoso)
-Ok a zia…andiamo a fare il bagno. (IO schiavizzata da una bimba di 6 anni ^-^’ CI vuole davvero così poco per farmi sciogliere??)
-Però portami tu!
-NO!!!!!

Sole, mare, ombrellone e quel venticello che l’afa non fa sentire e poi il divertimento, i racchettoni e le alghe rosse nei capelli e la sabbia nel costume e le pietruzze infami sotto i piedi! E CHE MARINA!
Ed il tramonto sulla riva, le urla e la corsa verso le onde e la buona compagnia.
Ma perchè solo in vacanza si sta davvero così bene e non c’è il bisogno di soffrire??
Nuova Petizione: Più vacanze per tutti!!!

15 Agosto 2015

Beh…cosa dire…GUERRAAAAAAAAAAAAAA!!!
Munita di scudo portatile antischizzo double-color a pois (Un ombrello in pratica…) mi recai con la mia arma distruttiva “H2O” contro i nemici giurati che costringevo a scappar come scarafaggi. Furtiva mi nascondevo ed attaccavo con botilia senza ammazzare familia. Aspettavo il sole ma poco mi fregava, andai in pool a fare un po’ di swim e lì lampi e tuoni rovinarono tutto…
DILUVIO UNIVERSALE!!
Al ritorno un odore di spiedini si insinuava violentemente nelle narici…( che importa della pioggia se il mio stomaco piange e si lamenta come fosse un tirannosauro affamato?!)
SUPER MANGIATA A SBAFO CON ABBUFFATA FINALE DI PANCIA. (che quella sarebbe stata la mia ultima “Pranzo-Cena”?)
Lascio perdere il resto… e mi schianto a riposar.
CONCERTO DI CHITARREEEEE!! (nient’altro da aggiungere…SIAMO STONATI…Ormai l’epicità è di casa.)
E poi ultima tappa GELATO e DISCOTECA alla BIRRA sotto le STELLE (Senza pioggia ma con uno tsunami di giovanni e giovanne baldracche con tacchi a spillo. Anche quelle che stavano ferme in realtà ballavano.Sapete che vuol dire stare in equilibrio sui san pietrini coi tacchi?? Loro di sicuro no. XD )
E alla fine…cogliere ancora di quelle che cadono. Qui c’è un cielo stupendo che non mi ricorda o mi fa rimpiangere casa ed il resto che non ho. Se potessi mi legherei ad esso e vivrei cibandomi solo del suo spettacolo.
Un saluto per concludere la serata agli amici che mi accompagnano ogni anno in questo viaggio estivo. Loro mi fanno star davvero bene anche se solo per pochi giorni.
Il mio sorriso non è mai scemato…ed io sembravo na scema!

P.S.: A me le rose le mandano a Ferragosto e non a San Valentino. Ma che dolcezza. *_*

16 Agosto

Eravamo riuniti alla ricerca non di un tesoro ma di una stella che i desideri realizza. Ne abbiamo viste a migliaia, “whoah” era il grido più acclamato.
Non credo che di sogni possan realizzarli sul serio ma…caspita…che spettacolo vederle camminare anche sulla terra.
Non ci sono cadute in testa tranquilli.

Qui si conclude quanto ho scritto durante l’estate…Avrei potuto scrivere ancora ma a fine giornata ero talmente stanca che se provavo a guardarmi allo specchio…no aspetta…non riuscivo a farlo perchè alla fine si rompeva sempre. Cazzo, 7 anni di sfiga ogni volta! MA SI Può CAMPARE IN QUESTA MANIERA?!?!?
Per quelli che sono riusciti a leggere fino in fondo:
COMPLIMENTI!!! Avete vinto il premio per la MAGGIOR RESISTENZA ALLE CAZZATE DELL’ANNO!!!

No scherzo, vi voglio bene perchè mi seguite sempre con grande entusiasmo e questo mi fa sciogliere il cuore. Quindi smettetela perchè come sapete un essere umano non può vivere con un cuore sciolto…VOLETE UCCIDERMI CON LA VOSTRA DOLCEZZA?!?!?!

Se volete potete raccontarmi anche un po’ delle vostre vacanze. Non vedo l’ora di scoprire quali avventure vi sono capitate.

Lunatica Repressa.

Come una falsa pessimista.

Il mio cuore è un posto oscuro
lacerato dalle ferite.
Inghiotte luce e la trasforma
in materia nera.
Si nutre della mia capacità di dimenticare.
Lascia solo ricordi strazianti.

Una volta scrissi così…
Come una falsa pessimista.

Lunatica Repressa

Muse – Knights of Cydonia.

Come promesso, sto inserendo nuovi video sul mio canale Youtube che sta crescendo sempre di più: le visualizzazioni aumentano,insieme alla stima dei minuti guardati e al numero di apprezzamenti e d’iscrizioni. Non posso che esserne felice e, naturalmente, il merito è soprattutto vostro.

Questa canzone ha un testo particolare ed è particolare da suonare, soprattutto il sound…nonostante non avessi tutti gli strumenti per ottenere il suono specifico che la canzone richiede, con un po’ di tecnica e la “distorsione” giusta sono riuscita a ricreare quasi fedelmente la melodia. Spero vi piaccia e vi invito nuovamente , per chi non l’avesse ancora fatto, ad iscrivervi al canale.

Grazie di cuore ancora. *-*

Qui vi posto il testo:

Come ride with me
Through the veins of history
I’ll show you how god
Falls asleep on the job

And how can we win
When fools can be kings
Don’t waste your time
Or time will waste you

No one’s gonna take me alive
The time has come to make things right
You and I must fight for our rights
You and I must fight to survive.

Lunatica Repressa

Scrivimi una frase che ti rappresenta.

Una mente e tre coscienze:
Nero e Bianco e Sfumatura
in eterno conflitto.
Persone che si spengono
al battere del cuore
per l’istinto si ferisce.
Tuttavia, grazie a me,
la mia persona,
non sono mai sola.
Questo è un bene

Lunatica Repressa

Ode alla sessione estiva Parte 2

Ode Ode ODDEOO!! (ODDIO!!)
La tortura continua.
Il sole che batte e picchia
un po’ violento, è da reato.
Mi fa star male
e qui son danni, è tutto un danno!
E risarciscimi della clausura,
del mio tramutarmi in topo
da biblioteca(beh …certo).
Ma i baffi li ho dovuti cerettare
e le gambe affinare
per far la bella donna
con la gamba liscia inutilmente.
Fino a luglio Mare niente!!
O mare mare, non ti posso guardare così!
E non ci vedo più effettivamente.
Urge cambio di lente.
Lente lente passano queste ore.
Allora miracolo!!!
Me magno un ghiacciolo
e non ci penso
Che il mare m’aspetta
E la prossima volta userò la lametta!
Ode,ode,ODDEO!!

Lunatica Repressa

Sospesa nel tempo.

Porto un orologio rotto in tasca
per ricordarmi del tempo che passa.
Ma io non me ne rendo conto,
sono sospesa.
Solo lo specchio mi dice la verità
riflettendo i miei occhi
pieni di nuove e vecchie emozioni.
Sempre giovane.
Tra presente,passato e futuro.
Sospesa.

Lunatica Repressa

Suoni Distorti,Melodie Colorate.

Suoni distorti confondono

il mondo circostante

che appare colorato.

Ed io ,in bianco e nero,

prendo improvvisamente vita.

Melodie che dipingono la mente

e la lasciano navigare

in un oceano di sfumature.

Lunatica Repressa

Voci precedenti più vecchie

Diario di Viaggio

febbraio: 2016
M T W T F S S
« Dec    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
29  

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

La Lunatica su Twitter

Mamma for Dummies

...quelle che se arriva sera ed è ancora vivo è già un successo!

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

kyomoncraft

La porta dello stupore

Miriam's Version

Se non puoi essere bella, sii brava. Se non puoi essere brava, sii bella. Ma se puoi essere bella e brava, sii entrambe le cose. Perchè la bellezza sta nella cura della persona e la bravura nella sua volontà. M.R

Sorridere Sempre...incessantemente anche dinanzi alle avversità

CinnamonInTheAir

It's the little things

VinVivendo

colori,emozioni,storie,sapori

ellies in wonderland

“Ti svelo un segreto: tutti i migliori sono matti.”

Sedici Noni

lifestyle, cinema, tv e amenità varie

un cervello rosso

e anche giallo, verde, nero.

Alice Jane Raynor

Ci vuole una sola azione turpe, o anche solo imputata come tale, per macchiare tutto il bene compiuto; infinite per mascherare un errore o redimere uno sbaglio, pur se dettate dall’impetuosità o dall’inesperienza.

Spunti da asporto

(ho visto carpe che carpivano i segreti delle capre)

Associazione LiberoLibro

Associazione letteraria e culturale

TUTTE LE COSE AL LORO POSTO

Sospesi e oltre esistiamo. Basta crederci e nel credere a ciò che non si vede sta il fondamento dei legami più veri.

TinySinMàs

Songs to Sing Out Loud

Mamma for Dummies

...quelle che se arriva sera ed è ancora vivo è già un successo!

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

kyomoncraft

La porta dello stupore

Miriam's Version

Se non puoi essere bella, sii brava. Se non puoi essere brava, sii bella. Ma se puoi essere bella e brava, sii entrambe le cose. Perchè la bellezza sta nella cura della persona e la bravura nella sua volontà. M.R

Sorridere Sempre...incessantemente anche dinanzi alle avversità

CinnamonInTheAir

It's the little things

VinVivendo

colori,emozioni,storie,sapori

ellies in wonderland

“Ti svelo un segreto: tutti i migliori sono matti.”

Sedici Noni

lifestyle, cinema, tv e amenità varie

un cervello rosso

e anche giallo, verde, nero.

Alice Jane Raynor

Ci vuole una sola azione turpe, o anche solo imputata come tale, per macchiare tutto il bene compiuto; infinite per mascherare un errore o redimere uno sbaglio, pur se dettate dall’impetuosità o dall’inesperienza.

Spunti da asporto

(ho visto carpe che carpivano i segreti delle capre)

Associazione LiberoLibro

Associazione letteraria e culturale

TUTTE LE COSE AL LORO POSTO

Sospesi e oltre esistiamo. Basta crederci e nel credere a ciò che non si vede sta il fondamento dei legami più veri.

TinySinMàs

Songs to Sing Out Loud

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 588 follower